MorganaSonoIo

Helena Rubinstein

La Morgana di questo mese, Helena Rubinstein, è partita da dodici vasetti di crema. Con quelli ha gettato le fondamenta della cosmesi moderna, costruendo un impero mondiale di bellezza, con a capo se stessa.
«Non esistono donne brutte, solo pigre», amava ripetere sempre Helena. Grazie al suo lavoro l’emancipazione femminile è passata anche attraverso la rivendicazione del diritto alla bellezza.

Di indipendenza, meraviglia e beauty parliamo con la make up artist Alessandra Angeli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *